Matteo Marotta - Ombre nel suono

Matteo Marotta

Ombre nel suono

fotografia, stampa plotter su tela - tre pezzi cm 75x110, cm 110x75, cm 110x75

Marotta ha realizzato per SINESTESIE un trittico fotografico: tre tele dello stesso formato di cui la prima disposta secondo il taglio verticale. Le immagini in controluce, stagliate su un fondale neutro, raffigurano sagome di danzatori colti in movimento o sospesi in posizioni stanti che preludono a figure successive. Nel trattenere l’attimo, le fotografie propongono una personale meditazione sul rapporto che intercorre tra il suono, la musica, la danza e la tecnica fotografica che ne traspone il senso sulla pellicola. La compostezza formale, il bilanciamento dei colori e la purezza compositiva concorrono insieme ad esaltare le movenze dei danzatori: la loro gestualità invita a percepire il fruscio del tessuto che avvolge i corpi, come un tenue sottofondo che accompagna le note del brano interpretato. Note dal timbro basso, caldo, vibrante, come le tonalità cromatiche delle tele. Nel vedere con gli occhi, ma soprattutto ascoltando con l’animo, il suono evocato diviene un’esperienza puramente spirituale. Alla sua opera, l’artista allega uno scritto, inciso su una lastrina di rame, una sorta di esplicazione della poetica e della ricerca personale che si cela dietro le sue immagini.