BANDO TERZA EDIZIONE 2009-2010

ARTICOLO 1 – FINALITÀ

Il Premio ha come obiettivo la promozione delle Artisti visive in Italia attraverso la realizzazione di una esposizione itinerante delle opere selezionate, la pubblicazione di un catalogo e l’assegnazione di premi pecuniari.

ARTICOLO 2 – PARTECIPANTI

Possono partecipare artisti singoli ed in gruppo, di qualsiasi nazionalità.
Possono partecipare tutti gli artisti che abbiano già compiuto il 18° anno di età alla data di scadenza per la presentazione delle domande di partecipazione (30 novembre 2009).

ARTICOLO 3 – IL TEMA

La Sinestesia, come si è avuto modo di sottolineare nelle precedenti edizioni del Premio, letteralmente è una percezione simultanea, un fenomeno psichico consistente nel sincronismo funzionale di due organi di senso, dovuto alla stimolazione di uno solo di questi. Un suono, ad esempio, può evocare un colore, un sapore può produrre una sensazione tattile e così via. Il fenomeno, tuttavia, nella sua forma più comune interessa ogni individuo: anche se le diverse modalità sensoriali vengono di solito studiate separatamente, in realtà la maggior parte degli stimoli eccita più di un canale sensoriale e ognuno percepisce simultaneamente, e dunque sinesteticamente, suoni, colori, odori e sapori.
Le opere che hanno caratterizzato fino ad ora il Premio Sinestesie, a partire dall’esposizione pilota del 2005, hanno mostrato come le arti visive indaghino il fenomeno in special modo attraverso combinazioni sensoriali, quali vista/udito, vista/gusto, tatto/udito/vista e via di seguito, coinvolgendo i sensi in specifiche associazioni più che nella loro molteplicità.
A seguito dell’evento sismico, disastroso per L’Aquila e il suo territorio, che ha sconvolto e mutato la vita di tutti coloro che lo hanno vissuto e non solo, in questa nuova edizione del Premio il terremoto si impone come tema da esplorare, non solo per richiamare alla memoria la catastrofe, in modo che l’oblio non ne veli definitivamente il ricordo, ma anche perché il terremoto come fenomeno naturale ha interessato più che mai simultaneamente i cinque sensi: l’udito coinvolto dal suono del terremoto, sorta di boato o ruggito di una Madre Terra ribellatasi con tutta la sua onnipotenza, ma coinvolto anche dal rumore dei crolli e dalle grida delle persone; la vista polarizzata dalle macerie e dai numerosi feriti; l’olfatto punto dall’odore acre della polvere dei crolli e da quello ancor più penetrante del gas diffuso in ogni dove; il tatto scoperto improvvisamente al buio come unica risorsa per tentare di orientarsi e capire quanto fosse avvenuto; infine il gusto, il gusto secco della polvere ad irritare la gola o quello, infine meraviglioso, del cibo giunto dai soccorsi a ristorare dopo infinite ore di angoscia e annichilimento.
La natura del territorio sul quale viviamo fa sì che quasi ogni regione d’Italia sia stata interessata più o meno direttamente da eventi sismici: per questo la nuova edizione del Premio vuole spronare tutti gli artisti che hanno vissuto il terremoto in prima persona, così come tutti coloro che lo hanno sperimentato di riflesso, attraverso immagini e racconti giunti all’immaginario collettivo, ad indagare il terremoto come fenomeno non solo di natura geofisica ma anche plurisensoriale. All’arte si vuole affidare il compito di universalizzare l’esperienza che si è fatta di esso, innalzandola al livello superiore non solo del Bello, ma ancor più del Sublime, nell’accezione che quest’ultimo concetto assunse già nell’Estetica settecentesca, ad esempio nel pensiero del filosofo britannico Edmund Burke.

ARTICOLO 4 – SEZIONI

Il Premio è diviso in quattro sezioni; ogni candidato può iscriversi ad una sola sezione presentando un’opera inedita.

  1. PITTURA/GRAFICA
    Per la pittura sono accettate tutte le tecniche [olio, tempera, acrilico, inchiostro, vinile, grafite, ecc.] su qualsiasi supporto [tela, carta, legno, plastica, ferro, ecc.].
    L’ingombro finale dell’opera non dovrà superare 100 cm per ciascun lato e 15 kg di peso.
    Per la grafica sono accettate tutte le tecniche d’elaborazione, comprese quelle digitali, su qualsiasi supporto.
    L’ingombro finale dell’opera non dovrà superare 100 cm per ciascun lato e 15 kg di peso.
  2. SCULTURA/INSTALLAZIONE
    Per la scultura sono accettate tutte le tecniche e tutti i materiali.
    L’ingombro finale dell’opera non dovrà superare 200 cm di altezza, 50 kg di peso ed un ingombro a terra massimo di 1 mq.
    Per l’installazione sono accettate tutte le tecniche e tutti i materiali compresi gli apporti audio/visivi.
    La dotazione della strumentazione tecnica è a carico del candidato, deve essere perfettamente funzionante e NON RICHIEDERE COMPLESSI SISTEMI D’AVVIAMENTO (preferibilmente il sistema dovrebbe avviarsi nella sua totalità con il solo collegamento elettrico).
    L’ingombro finale dell’opera non dovrà superare 200 cm di altezza, 50 kg di peso ed un ingombro a terra massimo di 1 mq
  3. FOTOGRAFIA
    Sono accettate tutte le tecniche [analogica e digitale] su qualsiasi supporto.
    L’ingombro finale dell’opera non dovrà superare 100 cm per ciascun lato e 15 kg di peso.
  4. VIDEO
    Sono accettate tutte le tecniche d’elaborazione.
    Per opera video si intende un filmato che possa essere riprodotto con qualsiasi supporto a discrezione degli allestitori. Se si prevede un particolare sistema espositivo (più monitor in parallelo, multi-monitor, ecc.) l’opera sarà da iscriversi alla categoria INSTALLAZIONE.

 

ARTICOLO 5 – TERMINI E MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE

Per iscriversi al Premio è necessario inviare tramite raccomandata a/r, entro e non oltre il 30 novembre 2009 (farà fede il timbro postale) intestata a “PREMIOSINESTESIE III EDIZIONE” c/o galleria PassatoPresente via Fortebraccio, 27, L'Aquila il seguente materiale:

  1. SCHEDA DI ISCRIZIONE
    scaricabile dall'apposita sezione del sito, compilata in tutte le sue parti e firmata.
  2. DOCUMENTAZIONE DELL’OPERA
    Le opere devono essere di completa proprietà del partecipante al premio. Sono ammesse opere già presentate in altre mostre e concorsi (indicare quali); non sono invece ammesse opere già premiate in altri concorsi.
    Se le opere contemplano un apporto di altri autori deve esserne data una liberatoria all’utilizzo e riproduzione (da allegarsi alla domanda di partecipazione).
    Per l’utilizzo di apporti musicali coperti da copyright l’autore deve allegare dichiarazione liberatoria all’utilizzo.

    La documentazione dell’opera varia a seconda delle sezioni e mira a verificarne qualità e completezza: deve essere, pertanto, chiara e conforme a quanto richiesto di seguito:

    sezione PITTURA/GRAFICA

    per candidarsi con un’opera di PITTURA inviare:
    A) stampa fotografica a colori, minimo cm. 12x18, dell’opera completa (compresa eventuale cornice se questa è parte integrante dell’opera). Si raccomanda particolare attenzione alla corrispondenza cromatica tra le foto e l’opera originale.
    Indicare sul retro della foto il nome del candidato e il titolo dell’opera
    B) cd contenente ulteriori immagini (opera completa e dettagli).
    Il candidato potrà inserire nel cd anche materiale aggiuntivo concernente la propria attività.
    C) scheda tecnica scaricabile dall'apposita sezione del sito

    per candidarsi con un’opera di GRAFICA inviare:
    A) stampa, minimo cm. 12x18, dell’opera completa (compresa eventuale cornice se questa è parte integrante dell’opera). Indicare sul retro della stampa: nome del candidato e titolo dell’opera.
    B) cd contenente ulteriori immagini (opera completa e dettagli).
    Il candidato potrà inserire nel cd anche materiale aggiuntivo concernente la propria attività.
    C) scheda tecnica scaricabile dall'apposita sezione del sito

    sezione SCULTURA/INSTALLAZIONE

    per candidarsi con una SCULTURA inviare:
    A) stampa fotografica a colori, minimo cm. 12x18, dell’opera completa con fondale omogeneo bianco. Si raccomanda particolare attenzione alla corrispondenza cromatica tra le foto e l’opera originale.
    Indicare sul retro della foto il nome del candidato e il titolo dell’opera
    B) cd contenente ulteriori immagini (opera completa e dettagli).
    Il candidato potrà inserire nel cd anche materiale aggiuntivo concernente la propria attività.
    C) scheda tecnica scaricabile dall'apposita sezione del sito

    per candidarsi con una INSTALLAZIONE inviare:
    A) stampa fotografica a colori, minimo cm. 12x18, dell’opera completa con fondale omogeneo bianco. Indicare sul retro della foto il nome del candidato e il titolo dell’opera
    B) cd contenente ulteriori immagini (opera completa e dettagli).
    Il candidato potrà inserire nel cd anche materiale aggiuntivo concernente la propria attività.
    C) scheda tecnica scaricabile dall'apposita sezione del sito

    sezione FOTOGRAFIA

    per candidarsi con un’opera di FOTOGRAFIA inviare:
    A) stampa fotografica minimo cm. 12x18 (compresa eventuale cornice se questa è parte integrante dell’opera). Indicare sul retro della foto il nome del candidato e il titolo dell’opera
    B) cd contenente ulteriori immagini (opera completa e dettagli).
    Il candidato potrà inserire nel cd anche materiale aggiuntivo concernente la propria attività.
    C) scheda tecnica scaricabile dall'apposita sezione del sito

    sezione VIDEO

    per candidarsi con un VIDEO inviare:
    A) copia dell’opera su DVD Video o su CD/DVD in formato AVI/MPEG/MOV
    B) scheda tecnica scaricabile dall'apposita sezione del sito
    Il candidato potrà inviare anche un cd contenente materiale aggiuntivo concernente la propria attività

    ATTENZIONE: le opere di particolare complessità tecnica o allestitiva (in particolar modo le installazioni) dovranno essere montate dagli autori stessi o, quanto meno, in loro presenza. Se impossibilitati alla partecipazione al montaggio, dovranno darne motivazione scritta e sottoscrivere un’accettazione preventiva dell’operato degli allestitori.

  3. CONTRIBUTO
    Per partecipare al Premio è prevista una quota di euro 30,00 quale contributo alle spese organizzative e iscrizione all’Associazione (la quota di iscrizione non è richiesta per gli artisti residenti della provincia dell’Aquila) da pagare contestualmente all’iscrizione al Premio a mezzo di:
    a) vaglia postale
    b) versamento sul c.c.b. n°125164 IBAN IT15P0604003797000000125164 su banca CARISPAQ di L’Aquila entrambi intestati a: “FuoriScala” Associazione di Promozione Sociale, via Fortebraccio n. 27, 67100 L’Aquila specificando la causale: iscrizione PremioSinestesie/Associazione.
    La relativa ricevuta dovrà essere allegata al materiale inviato.
    Il contributo non è rimborsabile in nessun caso. LA MANCANZA ANCHE DI UNO SOLO DEI DATI E DEI MATERIALI RICHIESTI COMPORTERÀ L’ESCLUSIONE DAL PREMIO.

ARTICOLO 6 – SELEZIONI - GIURIA

La valutazione e la selezione delle opere candidate sono a cura di una giuria di settore, la quale procederà alla scelta delle opere destinatarie dei premi e delle opere cui verrà dedicato l’evento espositivo itinerante ed il catalogo.
Le valutazioni della giuria sono insindacabili.
La giuria ha la facoltà di non assegnare i premi qualora ritenga che la qualità delle opere non risponda ai criteri di valutazione prescelti.
La giuria potrà segnalare eventuali opere degne di menzione.

ARTICOLO 7 – SCADENZE

Le domande di iscrizione dovranno pervenire entro e non oltre il 30 novembre 2009 (farà fede il timbro postale) c/o galleria PassatoPresente via Fortebraccio, 27, L'Aquila

Entro gennaio 2010 verranno resi noti e pubblicati sul sito www.premiosinestesie.it i nomi degli autori delle opere selezionate.

A questi sarà indicata la tempistica e le modalità dell’invio dell’opera in originale che dovrà essere recapitata entro la fine del mese di gennaio 2010 nella sua totale completezza e imballata a regola d’arte al PREMIOSINESTESIE III EDIZIONE, presso un recapito che verrà segnalato in seguito.

LA MANCATA CONSEGNA DELL’OPERA ENTRO I TERMINI PREVISTI COMPORTERÀ L’ESCLUSIONE DAL PREMIO.

Il 6 aprile 2010, in occasione dell’anniversario dell’evento sismico, il PremioSinestesie III edizione verrà inaugurato a L’Aquila con la presentazione del catalogo e l'assegnazione dei premi. Successivamente verrà allestito e presentato in altre Città secondo un circuito itinerante in via di elaborazione.
Sono a carico del candidato le spese per la consegna dell’opera, i costi di viaggio e soggiorno nelle sedi espositive ed il ritiro dell’opera, previsto al termine della mostra itinerante.
L’organizzazione del PREMIOSINESTESIE porrà ogni cura nel maneggio delle opere ma non potrà in nessun caso essere ritenuta responsabile di eventuali danni dovuti a cause di forza maggiore.

CHIUSURA BANDO-TERMINE ULTIMO PER INVIO ISCRIZIONI: 30 NOVEMBRE 2009
COMUNICAZIONE DEI SELEZIONATI: GENNAIO 2010
INAUGURAZIONE E ASSEGNAZIONE PREMI: 6 aprile 2010

ARTICOLO 8 – ASSEGNAZIONE DEI PREMI

Il montepremi ammonta ad un totale di euro 4.000,00 (quattromila) così suddiviso:

  • euro 2.000,00 PREMIO ACQUISTO
  • euro 500,00 PREMIO sezione PITTURA/GRAFICA
  • euro 500,00 PREMIO sezione SCULTURA/INSTALLAZIONE
  • euro 500,00 PREMIO sezione FOTOGRAFIA
  • euro 500,00 PREMIO sezione VIDEO

Il Premio Acquisto prevede la cessione dell’opera vincitrice all’Associazione promotrice, pertanto non verrà restituita all’autore ma entrerà a fare parte di una costituenda collezione civica nella città di L’Aquila, aperta al pubblico.
Le opere dei Premi Sezione rimarranno di proprietà degli artisti e verranno loro restituite secondo le modalità del bando.

La comunicazione ufficiale delle opere vincitrici e la consegna dei premi avverrà il giorno dell’inaugurazione della mostra/evento a L’Aquila.

ARTICOLO 9 – ACCETTAZIONI

La partecipazione al PREMIOSINESTESIE presuppone l’accettazione integrale delle norme contenute nel presente bando.
Gli artisti che partecipano al PREMIOSINESTESIE concedono all’organizzazione i diritti di riproduzione delle opere, allo scopo di pubblicarle sul catalogo e su eventuali materiali a stampa o elettronici.
Gli autori concedono, inoltre, l’autorizzazione a trattare i propri dati ai sensi del D.Lgs.196 del 30/06/2003 limitatamente alle finalità organizzative e pubblicitarie del Premio e di tutti gli eventi ad esso correlati.
Gli autori accettano tutti i criteri espositivi
L’Associazione si impegna a non fornire a terzi i dati personali degli artisti in concorso.
Gli artisti che partecipano al Premio accettano l’iscrizione all’Associazione di promozione sociale FuoriScala, promotrice del PREMIOSINESTESIE.
Tutto il materiale inviato per l’iscrizione al premio non sarà restituito.